giovedì, novembre 29, 2007

Che culo...

Ieri ancora pensavo alla mia sfortuna nelle Filippine, oggi leggo questo articolo su corriere.it e ringrazio per essere dovuto venire via prima del tempo:

Manila, hotel occupato da soldati ribelli contro la Arroyo. Irruzione della polizia

Nell'albergo oltre 200 persone, tra cui molti giornalisti occidentali. La presidente: «L'esercito è con me»

MANILA - Altissima tensione a Manila, dove armati fino ai denti gli agenti della polizia e le forze speciali dell'esercito hanno preso d'assalto l'albergo ormai occupato da diverse ore da un gruppo di soldati ribelli che chiede le dimissioni della Arroyo: i gas lacrimogeni lanciati dagli agenti all'interno dell'atrio hanno creato il caos anche tra i giornalisti che, sfidando l'ordine di allontanarsi, avevano scelto di rimanere nell'hall per documentare gli eventi.

(da corriere.it)

3 commenti:

Ruth79 ha detto...

mein lieber freund...

manchmal fehlst du mir schon...
deine gute laune,
dein charmantes lächeln,
deine kleinen bosheiten,
dein unverbesserlicher optimismus,
...
einfach DU.

hoffe, dass es dir gut geht,
bacio- ruth.

alex ha detto...

danke Ruth.
Hab dich lieb.
Alex

Ruth ha detto...

ich hab dich auch lieb.